Palloncini bianchi e le note di "Imagine" per la chiusura di Anime Senza Voce

La manifestazione si è aperta giovedì nella darsena di Cervia nei pressi del Magazzino del Sale, mentre l'indomani Piazzetta dell'Unità ha ospitato una proiezione

Si è conclusa sabato sera a Bertinoro la quinta edizione di "Anime Senza Voce". La serata è stata caratterizzata da una suggestiva performance artistica d’innanzi alla piazza del Comune con il lancio dei palloncini bianchi sulle note di “Imagine” di John Lennon, coinvolgendo il pubblico e tutti i bambini presenti. ll nuovo format, adeguato alle misure di contrasto al Covid-19, ha riscosso un successo di pubblico a testimonianza della costante e sempre crescente sensibilizzazione alla lotta all’abuso ed alla violenza sui minori.

La manifestazione si è aperta giovedì nella darsena di Cervia nei pressi del Magazzino del Sale, mentre l'indomani Piazzetta dell'Unità ha ospitato una proiezione. La quinta edizione di Mostra Internazionale di Arte Contemporanea contro l’Abuso Minorile quest’anno è stata organizzata come Special Edition con la videoproiezione di immagini artistiche relative alle opere realizzate dai nostri artisti su Palazzi Storici. Gli artisti hanno sviluppato le proprie opere  tramite testimonianze ricevute da parte di vittime,che nel totale rispetto della persona, hanno metabolizzato ed elaborato quel dolore, quella disperazione, quella richiesta di aiuto, in opere d’arte.

Presentati dalla presidente di "Anime senza Voce", Brigitte Ostwald, sono intervenuti nel corso delle serate l’assessore al welfare del Comune di Bertinoro, Gessica Allegni; la responsabile alla cultura e al turismo del Comune di Bertinoro, Arianna Piva; il presidente dei Lions Estense e dell’Associazione Life di Ferrara, Avv. Dott. Giorgio Ferroni; lo storico e critico d’Arte Antonio dal Muto, il quale è intervenuto anche alla serata di Ravenna; la presidente dell’Associazione “Dala Parte dei Minori” Giovanna Piaia; il rappresentante dell’Associazione “Dalla Parte dei Minori” Dott. Leonardo Loroni; la Vicepresidente della Linea Rosa, Monica Vodarich; il rappresentante dell’Associazione Coop.Libra, Marco Borazio; e la rappresentante del Comune di Ravenna, Veronica Verlicchi Hanno partecipato il vicesindaco ed assessore alla cultura e al turismo del comune di Mondaino, Francesca Bagnoli, e la rappresentante del Comune di Ferrara, Federica Pavanelli.

Argomenti

Potrebbe interessarti